Thailandia

Tutti conoscono la Thailandia come un luogo dal mare favoloso e dalle spiagge stupende. Ma io, nel febbraio 2013, mentre tutti tornavano a casa belli abbronzati, ero l’unica mozzarella che veniva dall’Oriente con altri ricordi… Ricordi di templi d’oro e di gemme, con Buddha giganteschi e minuscoli come quelli di Bangkok o di Ayuthaya, ricordi di dolci elefanti ingordi di banane e canna da zucchero, ricordi di donne gentili dai lunghi colli ornati da anelli che vivono in capanne di paglia ai confini col Myanmar, ricordi d’acqua di fiumi, dal Mekong agli altri più piccoli ma pieni di barche e mercanti che vendono cibo, cappelli, gioielli e dove la vita esplode in ogni sua forma, dai colori agli odori più forti. Ricordi di topi allo spiedo, vermi e cavallette fritti, ma anche di gustosi spaghettini mangiati in mezzo ai fiori. Bella la Thailandia, sempre sorridenti i thailandesi. Piccola nota personale: in questo paese ho rischiato di diventare buddhista! A ogni tempio esprimevo un unico desiderio, cercando di praticare al meglio i rituali buddhisti, e, dopo un paio di mesi dal mio ritorno a casa, il desiderio si è avverato. Ci ho pensato più volte: semplice coincidenza?!

DSCN8951DSCN9080DSCN9632DSCN9430DSCN9746-tribù karen

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...