Cina

Nel 2007, anno del maiale, mentre si stavano preparando le fantastiche strutture per le Olimpiadi dell’anno successivo, io mi sono imbarcata su un aereo Air China a due piani e sono approdata a Beijing, Pechino. Mi ha accolto la nebbia: una nebbia di smog che rendeva i contorni indistinti. Poi, quando ho iniziato a girovagare per la città, ne ho scoperto gli angoli segreti e affascinanti e lo stesso è accaduto con i suoi abitanti. Ho imparato che la Cina e i cinesi vanno conosciuti piano piano e solo in apparenza sono freddi, rigidi, non emanano emozioni. Dall’immensa Pechino, dalla Grande Muraglia, ho visitato anche Xi’an, con i suoi guerrieri di terracotta e lo spettacolare quartiere musulmano, e Shanghai, ultramoderna e spirituale allo stesso tempo. Per saperne di più leggete qui.

porta Tienammen 026tempio del cielo 004grande muraglia 104esercito di terracotta2quartiere musulmano 127Bund by night 206

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...